La felicità del Meno, Le 10 regole dei monaci per vivere meglio

La felicità del Meno“La felicità del Meno, le 10 regole dei monaci per vivere meglio” di Maria Chiara Giorda e Sara Hejazi: un libro, un’ispirazione alla saggezza e alla vita libera!

Il testo si ispira alla vita tranquilla ma molto appagante dei monaci che con la loro semplicità accarezzano l’Universo e si sintonizzano con la realtà celebrando ogni giorno il creato.

Le 10 regole dei monaci sono un punto di partenza per vivere alla grande lontano dallo stress della città e da una quotidianità che apparentemente sembra appagante ma alla lunga porta solo alla noia.

Liberarsi degli oggetti inutili è un atto di purificazione dell’anima e dello spirito che si sente più leggero e in pace. Accumulare beni materiali solo per poter dire “io ho” è uno dei grandi problemi della civiltà moderna che volge lo sguardo al denaro e al possesso infinito di cose spesso inutili.

Sgombrare la casa e la quotidianità delle cose inutili libera la mente e ci consente di fare spazio ai sentimenti veri come l’amicizia e l’amore.

“Purificare, energizzare ed entrare in sintonia con il tutto” senza possedere nulla è il segreto delle persone felici.

E un primo passo verso la pace interiore si può compiere con la meditazione e il silienzio, la pace che solo la solitudine può dare. Quindi,  niente radio, tv, internet, cellulare per un’ora al giorno almeno, per riconnettersi con il proprio io interiore e allentare l’inquietitudine, allontanare l’energia negativa dei campi elettromagnetici e il rumore assordante del caos cittadino.

Ordine mentale e fisico, bellezza e pulizia dello spazio e della pesona, associato con il riposo adeguato: tutto questo può cambiare radicalmente la vita alle persone per riportarle ad apprezzare la vita e a vedere il mondo con occhi diversi.

Perchè la vita non è solo Facebook, internet o gli sms, è anche il sorriso di un bambino, l’arcobaleno dopo la pioggia, una passeggiata in un bosco selvaggio…

Il testo è un vero inno alla vita, un manuale per ringiovanire psicologicamente e fisicamente, utile per riappropriarsi dei sentimenti dimenticati, della semplicità della fanciullezza, della spiritualità insita in tutte le cose semplici.

Un libro da leggere se si vuole riprendere il contatto con il proprio “io interiore”, imparare a riordinare il proprio spazio esterno e interno per ricreare armonia con il tutto.

“La felicità del Meno” è un testo semplice ma efficace per riprendere le redini della propria esistenza se si è smarrita la strada o se si cercano nuovo maestri che indichino la via della luce interiore.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it