La seduzione è un’arma divina di Willy Pasini

Seduzione arma divinaLa seduzione questa sconosciuta. Alzi la mano chi di voi non hai mai comprato un manuale su come accalappiare l’anima gemella? Non vi credo. Quanto meno avrete letto qualche articolo su una rivista. Ebbene se ancora siete in cerca del manuale che vi dia qualche consiglio utile vi suggeriamo “La seduzione è un’arma divina” di Willy Pasini.

Willy Pasini è uno psichiatria e sessuologo che insegna all’università di Ginevra e all’università Statale di Milano ed è fondatore della Federazione Europea di Sessuologia. Ha realizzato numerose ricerche e scritto diversi libri fra cui: Intimità (1990), La qualità dei sentimenti (1991), Volersi bene, volersi male (1993), Il cibo e l’amore (1994), A che cosa serve la coppia (1995), I tempi del cuore (1996), Desiderare il desiderio (1997), La vita è semplice (1998), L’autostima (2001), I nuovi comportamenti amorosi (2002), Gelosia (2003), La vita a due (2004) e, con Donata Francescato, Il coraggio di cambiare (1999).
In questo nuovo saggio Willy Pasini s’interroga sulla seduzione, sul fatto che sia un’arte ma tuttavia possa rivelarsi un inganno. Willy Pasini ci guida attraverso le trame della seduzione, i luoghi comuni, le insidie il tutto spiegato attraverso arte, letteratura, comportamento sociale, cinema coperte scientifiche e testimonianze di vita vissuta. Dai personaggi storici (da Salomè a Don Giovanni, da Madonna a Bill Clinton) ai giorni nostri c’è abbastanza per interrogarsi ed approfondire il mistero della seduzione. Naturalmente il tutto condito dalle indicazioni terapeutiche e i consigli pratici dell’autore che ci aiuta a perfezionare il potere seduttivo “buono” utile per consolidare la coppia, rafforzare il successo nella vita e costruire i rapporti sociali.

Nel corso degli anni le tecniche di seduzione sono andate evolvendosi fino ai giorni nostri nei quali tutti si riduce ai social network che facilitano o complicano la situazione in certi casi. Uomini e donne da sempre cercano modelli culturali a cui far riferimento per plasmare la propria tecnica di corteggiamento e seduzione ma occorre ricordare che che estino due linee di condotta: buona quando si vuole conquistare il partner esibendo le proprie qualità migliori e a istituire un legame paritario e cattiva ovvero quando lo scopo è catturare qualcuno/a senza curarsi dei suoi sentimenti e desideri.

Willy Pasini in questo saggio c’indica e d’illustra entrambe, le approfondisce cercando di chiarirci i meccanismi di entrambe permettendoci di riconoscerle dandoci indicazioni semplici e precise che hanno come fonte la sua esperienza di terapeuta, ci aiuta a delineare un percorso che ha come fine il creare un modello personale di seduttività fuori dagli da stereotipi e arricchito dalla creatività e dalla fantasia per rendere più intriganti i nuovi rapporti amorosi e dare una scossa alle relazioni un po’ spente.
E’ vero che la seduzione è un istinto ma dovrebbe essere produttiva e costruttiva non finalizzata a sviluppare il nostro ego ed i nostri desideri a discapito di chi ci sta intorno.

E voi siete dei bravi seduttori? Sapete riconoscere se chi vi sta di fronte è un buon seduttore o un cattivo seduttore? Quali sono i vostri parametri ed i modelli a cui v’ispirate per sedurre? La risposta a queste domande si trova nel libro La seduzione è un’arma dibina di Willy Pasini.

Scritto da