L’autostima di Willy Pasini

Autostima di PasiniTutti gli amanti della psicologia e soprattutto chi desidera approfondire la tematica dell’autostima troverà interessante questo manuale del noto psichiatra e sessuologo Willy Pasini.

Cos’è l’autostima? Come nasce? Come e cosa la influenza? Come si fa a rafforzarla e cosa si deve evitare perchè non la si distrugga?

Ecco una serie di quesiti che molto spesso ci poniamo e che troveranno una risposta in questo libro. In successione Willy Pasini ci propone una serie di numerosi casi prevalentemente femminili che c’indicano la strada per migliorare e rinforzare la nostra autostima e come alimentare la fiducia in noi stessi il tutto finalizzato chiaramente a migliorare il nostro stile di vita ed il nostro successo in qualunque ambito. Pasini analizza insieme a noi le loro storie, il loro atteggiamento ed i danni che ha comportato la mancanza di fiducia in se stessi.

Willy Pasini è un noto psichiatra che da anni scrive dei saggi/manuali molto utili, piacevoli e di facile comprensione su grandi tematiche che riguardano il rapporto con noi stessi e con gli altri.
In questo saggio in particolare Willy Pasini ci illustra come dovremmo prima di ogni cosa interessarci di noi stessi nel senso di volerci bene, non farci ingoiare dalla routine che magari tende a snervarci, minare il nostro carattere e la nostra fiducia in noi stessi. Dovremmo per tanto prendere in esame il nostro rapporto con gli altri, gli ambienti in cui lavoriamo ed i luoghi che frequentiamo abitualmente. Tutto ciò influisce tantissimo sulla nostra autostima che a sua volta si ripercuote sulla nostra vita sul futuro, il successo, la serenità, l’amore.

La mancanza di sicurezza in noi stessi ci porta a dubitare degli altri, a logorare i nostri rapporti con i familiari, con i colleghi, con il partner e ci trascina nel baratro della depressione.
Dovremmo quindi saper tutto dell’autostima per poterla conservare e migliorare quali sono ad esempio le situazioni o le condizioni che possono minarla e quali sono le persone che dovrebbero aiutarci a rinforzarla. In questo manuale troviamo tutte queste indicazioni: come coltivare l’autostima e come migliorarla e due test per valutarne il livello.

L’analisi delle vicende delle storie di altre persone può aiutarci a comprendere meglio la nostra situazione, a raffrontarci con dei dati concreti ed a domandarci come avremmo reagito noi in situazioni del genere. L’autostima ha un equilibrio fragile e delle volte può bastare anche una frase per distruggerla occorre quindi saper come rafforzarla e come fronteggiare tutte le situazioni che possono minarla. Del resto non possiamo aver successo nelle relazioni o nel lavoro se non abbiamo fiducia in noi stessi poichè la mancanza di autostima ci porta ad essere gelosi, invidiosi, ci sentiamo sempre giudicati, messi alla prova, idegni degli incaricati e scoraggiati nell’affrontare qualsiasi tipo di relazione. L’autostima è il nostro specchio, è il rapporto fra come siamo e come vorremmo essere, la società vorrebbe plasmarci ma è bene ricordare che solo noi abbiamo il potere di cambiarci e di non permettere agli altri di denigrarci o farci perdere la fiducia in noi stessi.

Come dice Willy Pasini “l’autostima è come un fiore, deve essere coltivata ogni giorno”.

Scritto da