Recensione del libro: “L’Universo dal nulla”

Universo dal nulla“L’Universo dal nulla” di Lawrence Krauss! Un nuovo stimolante libro sulla creazione dell’Universo a partire dal grande scoppio, il Big Bang, quando il cosmo nacque dal nulla secondo l’autore.

L’autore indaga sull’esistenza di Dio, sulla creazione primordiale e sull’inflazione nei primi istanti di vita dell’universo.

Tutti prima o poi nella vita ci domandiamo:” Esiste veramente Dio”?  o è tutto frutto del caso o delle leggi cosmiche? Siamo figli delle stelle o di un creatore ominipresente?

La cosmologia è un settore dell’astronomia che indaga sul Big Bang e sui primissimi istanti di vita del cosmo, quando dal brodo primordiale si formarono le prime particelle elementari che aggregandosi diedero vita a quello che è diventato poi il nostro universo composto da ammassi di galassie, galassie,  ammassi globulari e aperti, sistemi solari e pianeti.

Un libro da leggere se ami investigare e imparare, se vuoi conoscere le nuove teorie scientifiche e se sei solito mettere in discussione le tue credenze.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Cosmologia: Big Bang, energia, forza e luce

Di cosa è composto l’Universo? Una domanda che tutti si pongono e a cui è molto difficile rispondere. Il cosmo non è solo composto dalla materia che noi vediamo, quindi elettroni, protoni, neutroni e altre particelle elementari, ma anche di materia oscura e sopratutto di energia.

L’universo è regolato da  4 forze fondamentali: la forza elettromagnetica,  la forza gravitazionale, l’interazione forte e debole. Da sempre poi gli scienziati stanno cercando di unificare le 4 forze in un’unica superforza che regola tutto.

Le distanze tra una galassia el’altra sono enormi, come lo sono tra i singoli ammassi di galassie. Ma nell’insieme l’universo da qualunque lato lo si ammmiri nel suo complesso a grandi distanze è sempre fatto nello stesso modo: omogeneo.

E questa omogeneità può essere spiegata sopratutto dalla teoria dell’inflazione: in pochi microsecondi, nei primi istanti di vita del cosmo, c’è stata una super accellerazione della formazione di particelle ed energia e poi una decellerazione che ha contribuito a rendere l’universo come è ora. Infatti se si arriva ad indagare con i moderni strumenti al limite del visibile, cioè alla distanza massima da cui riceviamo luce e segnali e si guarda nella direzione opposta, la visione è uguale.

La luce degli oggetti celesti che vediamo in questo momento non è quella che hanno ora ma quella che avevano nel momento in cui l’hanno emessa.

Così per indagare sul Big Bang è necessario spingersi il più lontano possibile nello spazio e questo porta ad arriavre lontano anche nel tempo.

E come tutti sanno lo spazio e il tempo sono collegati, cosè com’è collegata la materia con l’energia dalla teoria della relatività creata da Eisntein.

Cosa c’era prima di tutto quindi? Il vuoto cosmico o Dio? Domande a cui Lawrence Krauss cerca di dare una risposta mostrando ai suoi lettori le ultime scoperte scientifiche che hanno cambiato le teorie astronomiche e la nostra stessa vita.

 

Scritto da