Sequenze numeriche per rigenerare e guarire il tuo corpo secondo volume

sequenze numericheA cosa ti fanno pensare i numeri? Forse al professore di matematica e alle noiosissime lezioni sulle equazioni, ma i numeri e le sequenze numeriche sono più che un semplice susseguirsi di simboli a caso.

Secondo Grigorij Grabovoj,l’autore del secondo volume delle “Sequenze numeriche per rigenerare e guarire il tuo corpo” ogni cosa nell’Universo possiede una sua vibrazione che lo mette in contatto energetico con il tutto e quando questa vibrazione viene modificata avviene una distorzione dell’ordinamento divino prestabilito che può portare al caos e nell’uomo la perdita di energia vitale e la malattia.

L’autore, un celebre scienziato russo, afferma che attraverso una combinazione di numeri è possibile modificare la vibrazione insita in ogni essere e cambiare così la realtà fisica.
Dopotutto la matematica, la geometria e la chimica non si basano forze su formule chimiche e quindi anche su numeri che possono essere manipolati e fanno parte delle leggi universali? Pensate agli atomi ad esempio e alla tavola periodica.

Ogni elemento chimico si differenzia da un altro per il numero di protoni ed elettroni. Nella musica le armoniche non sono una sequenza di note? Tutta la realtà è permeata da numeri anche se spesso non ce ne accorgiamo.

Il libro comprende tavole numeriche con numeri abbinati a ciascuna parte del corpo. Le sequenze di numeri sono abbinate tutte alle varie malattie e permettono di ricaricare il corpo e la mente di energia positiva, modificando la vita stessa aumentando anche il livello spiritule e donando una nuova consapevolezza interiore.

Il libro è dedicato a tutti coloro che vogliono esplorare nuovi mondi interiori e attivare nuovi canali energetici attraverso una nuova spiritualità.

Un libro decisamente alternativo con una teoria tutta da verificare ma molto affascinante che mostra una realtà libera da preconcetti e volta ad un futuro più roseo.
La lettura è molto semplice e scorrevole con paragrafi molto specifici e articolati.

Scritto da